Agri-Europea srl

Azienda Farmagricola

Agri-Europea srl

vai alla scheda prodotto
Agrieuropea, per chi ama la terra!
RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
 
Nominativo *
Azienda
Email *
Telefono *
I campi contrassegnati da * sono obbligatori
RICHIESTA
INFORMATIVA SULLA PRIVACY 196/03
Accetto
Ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003 inviando il presente modulo, dichiaro di aver letto e compreso l'informativa ed esprimo il consenso previsto dall'articolo 23 del Codice al trattamento dei miei dati personali per i rapporti commerciali intercorrenti.

Trattamento su Pomodoro-Pomodorino in serra

Premessa In puglia il pomodorino – pomodoro in serra è coltivato in vari areali su una superficie di circa 300 ha. La zona che più si avvicina alle vostre condizioni pedo- climatiche è sita in provincia di foggia, nell’itorale marino che comprende i comuni Margherita di Savoia, Zapponeta, Manfredonia, e riprende dopo aver superato il promontorio del Gargano nei comuni di Ischitella e Carpino nei pressi del lago di varano. La coltura in questa zona assicura un discreto reddito alle numerose micro-aziende che si trovano sui territori. Nelle tecniche di coltivazione di tale coltura non è infrequente riscontrare errori grossolani come ad esempio l’impostazione della nutrizione delle piante che avviene di solito per fertirrigazione tralasciando o dando minore importanza alla nutrizione fogliare con ripercussioni negative sulla quantità e qualità del prodotto ottenuto. In questa ottica abbiamo ritenuto opportuno mdificare gli indirizzi tecnici inserendo un nuovo formulato denominato VIORMON PLUS che modifica in modo sostanziale le risposte della pianta in senso positivo. Di seguito Vi proponiamo un protocollo applicativo di tale formulato che i nostri tecnici già hanno inserito nelle aziende del territorio. prodotto modalità e tempi di applicazione Dose per 1000 mq Viormon plus bagno alla radice in alveare Mezzo grammo litro per 100 lt Viormon plus + alghe Trattamento fogliare dopo 8 giorni Mezzo grammo litro per 100 lt Viormon plus+aminoacidi Tra il primo e secondo palco fogliare Mezzo grammo litro per 100 lt Viormon plus + antimuffa Tra il terzo e quarto palco fogliare Mezzo grammo litro per 200 lt Viormon plus Tra il quinto e il sesto palco fogliare Mezzo grammo litro per 200 lt Viormon plus Tra il sesto e il settimo palco fogliare Mezzo grammo litro per 200 lt Viormon plus Al momento dell’invaiatura Mezzo grammo litro per 200 lt Costi d’intervento 1. I costi sostenuti per le applicazioni per 1000 mq sono pari a € 69,00; 2. Quantità di acqua utilizzata Lt 1100 3. Grammi di prodotto per Lt 0,5 per un totale di 0,550 gr Tale quantitativo è riferito all’intero programma di applicazione su 1000 mt di serra. E’ importante rilevare che questi trattamenti non hanno avuto un costo d’intervento singolo per l’applicazione fatta, ma sono state integrate nel corso degli interventi sistematici che si fanno sulle piante, (in miscela con antiparassitari, anticrittogamici ecc.), poiché il prodotto è miscibile con tutti i prodotti esistenti sul mercato, tranne il rame. Il prodotto non può essere miscelato con nessuna formulazione che contenga rame, pertanto non ci sono stati costi d’interventi superiori a quelli già programmati. I trattamenti a base di rame ( se nel caso sono previsti) possono essere effettuati prima o dopo l’applicazione del VIORMON PLUS. Risultati ottenuti in termine di produzione I risultati ottenuti in termine di produzione nel corso di diverse prove dimostrative fatte negli ultimi anni sono i seguenti: POMODORINO Quintali prodotti di pomodorino in serra per 1000 mt, senza l’applicazione del viormon plus, sono stati in media negli anni di qt 80-85. Nel periodo trattato i quintali prodotti sono stati di qt. 96,80, pari al 21% in più. POMODORO Quintali prodotti di pomodoro in serra per 1000 mt senza l’applicazione del viormon plus, sono stati in media negli anni di qt 100 Nel periodo trattato i quintali prodotti sono stati di 119,3 pari al 19% in più. Conclusioni Tali incrementi produttivi quanti – qualitativi si ottengono per una serie di risultati, ad esempio: 1. Maggior allegagione soprattutto nel caso di varietà di pomodorino tanto che gli incrementi su questa tipologia raggiungono 40% . 2. Maggior resistenza ad avversità abiotiche quali sbalzi di temperatura salinità eccessiva rialzi anomali di temperatura in serra ecc. 3. Pezzatura e colorazione superiore rispetto alle medie produttive. 4. Ripresa eccezionale di piante che avevano subito traumi sia di natura biotica (attacchi di peronospora) che di natura abiotica. Di tali elementi vi fornisco materiale fotografico. E’ naturale che sarà vostro compito e con la piena collaborazione dei nostri tecnici (nel caso riterrete opportuno) supportare le piante in modo adeguato durante il loro ciclo culturale, sia dal punto di vista nutrizionale che fitopatologico. In attesa di un vostro cenno di riscontro. V’invio cordiali saluti.
Torna alla Galleria